Consigli utili per scegliere il divano adatto alle tue esigenze

Come scegliere il divano di casa? Tutti almeno una volta nella vita ci siamo posti questa domanda amletica, perché il divano è uno dei maggiori investimenti nella casa e uno degli elementi di arredo più utilizzati.

Possiamo affermare che i divani non sono tutti uguali: a seconda del nostro budget e delle nostre esigenze possiamo definire le caratteristiche ideali che il divano deve possedere.

 

Gli aspetti da tenere in considerazione per scegliere un buon divano sono: l’uso prevalente cui il divano è destinato, il tessuto più pratico, il colore che meglio si abbina all’arredamento e le dimensioni dello spazio che andiamo a riempire con il divano.

 

Il primo aspetto da considerare quando si sceglie un divano è la destinazione d’uso. Sarà un divano destinato all’utilizzo quotidiano o sarà inserito in un salotto solo per eventuali ospiti?

Sarà dedicato ai momenti di intimo relax anche per schiacciare deliziosi sonnellini o inserito in un ambiente domestico per uso famigliare? Le risposte a questi piccoli quesiti sapranno orientarti verso la scelta più giusta.  

 

Il divano ideale destinato ad intrattenere gli ospiti dovrà essere abbastanza rigido e con uno schienale ben sollevato, al contrario di un divano destinato al relax quotidiano che dovrà essere confortevole e di qualità.

Un divano letto, invece, sarà la soluzione ideale se in casa non ci sono abbastanza posti letto. In questo caso dovrai valutare l’ingombro per consentire l’estensione del materasso e lo spazio per potersi muovere intorno al letto.

 

Per decidere le dimensioni giuste del tuo divano dovrai partire dalle dimensioni della stanza in cui andrai a collocarlo. In un ambiente molto grande un divano a due posti andrà a scomparire, mentre in una zona domestica di piccole dimensioni un divano ampio può limitare gli spostamenti.

In un salotto di dimensioni ridotte con una sola finestra l’ideale è un divano a L, perpendicolare alla finestra con un angolo rivolto verso la finestra. In una zona open space, invece, possiamo optare per un divano largo a due posti magari al centro della stanza, per creare una sorta di divisione degli spazi.

 

Elemento da non sottovalutare quando si sceglie un divano è il rivestimento. Il tessuto del nostro divano è una delle scelte fondamentali da fare a seconda delle nostre esigenze e del nostro stile di vita.

Sono diversi i materiali tra cui possiamo scegliere: sono preferibili i tessuti naturali come il cotone o il lino, facili da lavare, se abbiamo dei bimbi che potrebbero sporcare il divano;  se amiamo lo stile classico evergreen possiamo optare per i rivestimenti in pelle, resistente all’usura oppure optare per un tessuto sintetico, molto resistente all’uso quotidiano della famiglia.

 

Il momento più divertente e creativo è la scelta del colore. La prima cosa da fare è analizzare le tonalità già presenti in casa per creare armonia nell’ambiente. Potrai optare per tinte neutre e sobrie, come il nero, il bianco o il beige, perfetti da accostare ad ogni altro colore, oppure per tappezzerie coloratissime in stile pop art, se il resto dell’arredamento è in stile moderno.

La scelta di un buon divano dipende naturalmente dalle tue esigenze personali e dallo stile della casa, ma questi utili consigli ti eviteranno a non commettere errori e riflettere sull’acquisto di un divano perfetto.