Divano angolare: connubio perfetto tra stile e funzionalità

Se esistesse una classifica dei complementi di arredo più utilizzati, il divano sarebbe senza dubbio il vincitore!

Oggi il divano è un arredo ampiamente richiesto e uno dei più importanti. Del resto tutta la famiglia lo utilizza per godersi i propri spazi, sia da soli che in compagnia.

 

Sul mercato esistono moltissime soluzioni: dai divani a due posti per gli ambienti più piccoli, a quelli più ampi a tre posti, fino ai divani angolari e/o con penisola.

Il divano angolare è un elemento di grande arredo e una tipologia di divano molto richiesta sul mercato. Il perché è facile da intuire: è un divano che ruba poco spazio ma consente di far sedere molte persone e al contempo arreda la stanza con stile ed eleganza.

Diventa allora indispensabile sceglierlo con cura, senza dimenticare che accanto all’estetica il fattore che maggiormente bisogna considerare è il comfort.

 

Lo stile del divano ad angolo

 

È lo stile che molto spesso determina la scelta di un divano. Un divano angolare perfettamente integrato con l’ambiente che lo circonda renderà la zona living molto più accogliente.

Il divano deve integrarsi il più possibile allo stile e al tipo di arredamento che si vuole realizzare. Questo significa che se si ha un arredamento prettamente classico, sarebbe opportuno orientare la scelta di un divano ad angolo che abbia dei colori non troppo forti e un tessuto più minimal, come ad esempio può essere il modello Niko. Al contrario, se l’arredamento è in stile moderno anche il divano dovrà esserlo.

Ovviamente questo non preclude l’idea di abbinare il classico con il moderno, ma semplicemente vuol dire che, nel momento in cui si sceglie un divano, occorre considerare l’arredo nel suo insieme.

 

Il divano angolare va scelto con molta cura poiché in relazione allo spazio a disposizione si determinerà la dimensione e la forma da acquistare: divani dal rivestimento con tonalità più chiare saranno la soluzione adatta soprattutto in ambienti di piccole dimensioni, perché i colori chiari allargano l’ambiente. Mentre un divano di grandi dimensioni e dal tessuto più eccentrico sarà l’ideare per completare spazi ampi e ricchi di dettagli.

 

Una volta scelta la dimensione e la forma del divano angolare, basta pensare a dove collocarlo per essere funzionale e poco ingombrante.

Una prima soluzione particolarmente utilizzata è quella di accostare il divano a ridosso della parete, magari di fianco la finestra. Se invece lo spazio complessivo dell’ambiente è molto ampio, la soluzione consigliata è quella di inserire il divano angolare al centro della stanza. Questa soluzione fa si che il divano sia visibile da tutti i lati, per cui permette di apprezzarne i dettagli costruttivi oltre che il rivestimento.

Negli ambienti open space il divano angolare può essere utilizzato come elemento divisorio, molto utile a creare due zone distinte: la zona relax e la zona pranzo. Elegante e raffinato, il divano angolare Fire è perfetto per questo tipo di collocazione.

 

Se sei alla ricerca di un divano angolare adatto al tuo salotto, consulta il nostro store(link3) e scegli quello che più fa al caso tuo!